Jixel: il nome

Un Jixel è un elemento informativo che le Sale Operative vogliono condividere. Il termine JIXEL deriva dalla fusione di ‘jigsaw’ (puzzle in inglese) e ‘element’, ad indicare che i vari elementi informativi (che possono essere immaginati come un insieme di pixel che compongono una immagine) sono visualizzati su una mappa collaborativa, proprio come un puzzle è composto dall’unione di singoli pezzi.

Il progetto REACT ed i primi utilizzi

Jixel è il principale prodotto scaturito dal progetto europeo FP6 REACT (Reaction To Emergency Alerts Using Voice And Clustering Technologies, 2006-2009), di cui IES Solutions era coordinatore: obiettivo del progetto era quello di individuare una soluzione per la gestione di ruoli di comando e controllo senza interruzioni. Jixel è stata la risposta ideale: nato con l’idea di fornire una soluzione alla gestione delle emergenze destinata agli organismi preposti al soccorso e alla protezione civile, è stato presto utilizzato dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco durante il terremoto occorso a L’Aquila nel 2009.
In particolare, nella gestione dell’emergenza derivata dal terremoto, IES Solutions ha fornito servizi per la gestione degli interventi di messa in sicurezza, la gestione delle opere provvisionali da parte dei VVF e del MiBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo).


La schermata di Jixel durante la gestione del post-terremoto de L’Aquila. Cliccare sull’immagine per andare alla mappa interattiva

L’evoluzione

Jixel si contraddistingue per la flessibilità di utilizzo e per un’evoluzione continua: per questo è stato adottato durante la gestione degli incendi estivi in Calabria nel 2009 e nel 2010 (da cui successivamente sono state create due app: “Incendio!” e AIB) ed è stato insignito del premio “Innovazione e Sicurezza” del TechFOr 2010. Successivamente è stato utilizzato anche nella gestione del post-terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna nel 2012, in particolare per la gestione delle macerie e dei detriti provocati dal sisma.
Nel 2011 un’altra app del concetto di Jixel è stata decretata vincitrice del premio “Innovazione e Sicurezza” del TechFOr: 115-for-deaf, sviluppata all’interno del progetto europeo REACH112 (REsponding to All Citizens needing Help, 2009-2012), che aveva come obiettivo l’accessibilità ai servizi di soccorso anche a persone con disabilità. L’applicazione consente infatti alle persone sorde la possibilità di raggiungere i Vigili del Fuoco, mettendo in contatto l’utente con la sala operativa dei Vigili del Fuoco e ovviando alla difficoltà che una persona sorda avrebbe nel telefonare al 115.

Il premio “Innovazione e Sicurezza” 2010, vinto dall’applicazione di JIXEL AIB nella gestione degli incendi boschivi in Calabria

Dopo il primo utilizzo a L’Aquila, Jixel è stato fornito al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco con regolari personalizzazioni ed estensioni. Il sistema è arrivato a gestire la distribuzione in tempo reale delle informazioni sulla gestione degli interventi e lo scambio delle informazioni in tempo reale, sia tra sale operative dei VVF che tra questi ed enti esterni. Ad oggi, Jixel è utilizzato ogni giorno dal CNVVF in 120 comandi provinciali e regionali, ed inoltre dal Centro Operativo Nazionale di Roma, che coordina tutte le strutture operative del Corpo. Jixel ha inoltre permesso ai VVF di collegarsi al sistema di videosorveglianza e telerilevamento degli incendi boschivi nelle Regioni Puglia e Calabria, le cui strutture sono totalmente interoperabili con le Sale Operative dei comandi VVF.

Jixel gestisce Più di
0
Eventi al giorno
Jixel gestisce Più di
0
Messaggi al giorno

Tra le evoluzioni di JIXEL, sicuramente merita attenzione GECoS (Gestione Emergenze e Comunicazione Sicilia), una soluzione sviluppata per la Regione Siciliana – Dipartimento della Protezione Civile. Il prodotto, sviluppato nel 2015, consente di gestire ogni tipo di evento ed emergenza, incluse le risorse umane e strumentali, e le organizzazioni di volontariato che collaborano con la Protezione Civile. Nel 2016 IES fornisce al Dipartimento Anch’ioSegnalo, l’App basata su m-JIXEL che consente ai cittadini sul territorio siciliano di inviare segnalazioni riguardanti eventi e pericoli vicini direttamente alla sala operativa. Con la fornitura alla Protezione Civile, JIXEL dimostra la propria capacità di adattarsi a qualunque tipo di servizio emergenziale ed evento, dalla grande emergenza all’evento minore.

Il logo di GECOS

Scopri GECOS

Jixel in Italia

Ministero dell’Interno della Repubblica Italiana, Dipartimento dei Vigili del Fuoco
• 2009 – Sistema per la gestione del post-terremoto de L’Aquila
• 2009-2010 – Sistema per la presentazione al pubblico dello stato di recupero dei beni culturali (in collaborazione col MiBACT)
• 2009-2010 – Sistema per la gestione della Campagna AIB (Anti Incendi Boschivi) per la Regione Calabria
• 2011 – Sistema di distribuzione in tempo reale delle informazioni sulla gestione degli interventi dei VVF
• 2012 – Sistema per la gestione delle richieste di intervento provenienti da utenti sordi (115-4-DEAF)
• 2012 – Sistema per la gestione del post-terremoto della Pianura Padana
• 2014 – Messa in servizio del sistema nazionale di scambio delle informazioni in tempo reale tra sale operative dei VVF e con enti terzi

Regione Siciliana, Dipartimento di Protezione Civile
• 2013 – Sistema per la gestione delle emergenze da Incendio Boschivo della Regione Sicilia
• 2013 – Fornitura di una APP dedicata per la segnalazione di incendi boschivi
• 2015 – Sistema GECOS (Gestione Emergenze e COmunicazione Sicilia)
• 2016 – Esercitazone di Protezione Civile RISK SI.SMA 2016, Messina – utilizzo di GECOS
• 2016 – Sistema per la segnalazione di eventi da parte dei cittadini – Anch’ioSegnalo

Jixel in Europa

JIXEL è stato dimostrato nell’ambito di diverse collaborazioni internazionali (progetti finanziati dalla Commissione Europea) in:
• 2009 – Sussex Police: Contea del Sussex, Regno Unito (progetto REACT)
• 2010 – Euregio Maas–Rhein: città di Aachen (Germania), Maastricht (Olanda) e Liegi (Belgio)
• 2011-2012 – Centre Hospitalier Universitaire de Grenoble: Grenoble, Francia (progetto REACH112)
• 2013 – Esercitazione Europea TWIST: Salerno, Italia (nell’ambito del progetto IDIRA)
• 2014 – Esercitazione Europea NEAMWAVE14: Palermo, Italia

Jixel in numeri

è attivo nel
0%
delle province italiane
serve il
0%
Della popolazione italiana
serve il
0%
Della popolazione europea