115-for-deaf

115-for-deaf è la soluzione di JIXEL che serve a dare alle persone sorde la possibilità di mettersi in contatto con la sala operativa dei Vigili del Fuoco per inviare segnalazioni e ricevere istruzioni, ovviando alla difficoltà che avrebbe nel telefonare al 115.
Per il cittadino, il sistema può essere utilizzato da qualsiasi postazione fissa e da dispositivi mobili (smartphone, tablet, ecc) con un collegamento internet, e richiede che l’utente effettui la registrazione prima dell’utilizzo. La procedura di richiesta di soccorso viene facilitata tramite presentazione all’utente di una serie di pulsanti associati ad alcuni tipi di pericolo, per cui l’utente dovrà semplicemente cliccare il pulsante adatto al tipo di richiesta ed eventualmente scrivere informazioni per fornire indicazioni più precise. Quando la richiesta viene inviata, la sala operativa dei Vigili del Fuoco riceve la notifica della segnalazione di soccorso e l’intervento avverrà come se la richiesta fosse pervenuta per telefono. Una volta inviata la richiesta, l’utente visualizzerà direttamente sullo schermo la risposta dei Vigili del Fuoco.

Le Sale Operative che ricevono questo tipo di segnalazioni fanno uso di JIXEL-ALERTER e JIXEL-AGGREGATOR per visualizzare e prendere in carico le segnalazioni ricevute dalle persone sorde, nonché per generare messaggi di allerta e di risposta a tali persone.
Questa applicazione è la soluzione più avanzata e sostenibile al mondo per risolvere il problema di chiamare il soccorso anche quando non si può parlare. L’applicazione, di proprietà dei Vigili del Fuoco e sviluppata con fondi europei insieme alla sezione veneta dell’Associazione Nazionale Sordomuti (ENS), ha ottenuto il primo premio in occasione del salone TechFOr 2011. Il sistema ha superato le prove sperimentali nella provincia di Venezia e potrebbe essere utilizzato anche in altre province.